Parrocchia di San Jacopo (San Jacopino) in Polverosa - Diocesi di Firenze

Ultime notizie

Le uova pasquali...

Che cosa c'entra l'uovo con Cristo e con la Risurrezione?

uova pasquali colorateNella Pasqua, la celebrazione della morte e la risurrezione di Cristo è un momento speciale per far riflettere i cristiani sul significato della Redenzione dell'umanità e per gioire delle conquiste del Divino Salvatore sul demonio, sul mondo e sulla carne. Molti non riescono a capire bene quale sia il rapporto esistente tra questa celebrazione di carattere religioso e l'usanza di regalare alle persone le Uova di Pasqua.

Per rispondere a questa domanda dobbiamo andare un po' indietro nella storia, tornare all'epoca precedente a Nostro Signor Gesù Cristo. In varie delle antiche culture sparse nel Mediterraneo, nell'Est Europeo e in Oriente, si osservava il costume di regalarsi a vicenda le uova. E di solito ciò accadeva quando i fenomeni naturali annunciavano l'arrivo della primavera: stagione che preannuncia e celebra la ripresa della vita nella natura. Proprio per questo motivo le uova da regalare in quella occasione erano dipinte con immagini che ricordavano qualche tipo di vegetale o un altro elemento naturale legato alla vita.

Questa usanza attraversò l'Antichità mantenendosi viva in popolazioni pagane che abitavano l'Europa durante il Medioevo. L'ingresso di questo uso nelle festività e nelle commemorazioni cristiane, avvenne soprattutto dopo il Concilio di Nicea, svoltosi nell'anno 325 dell'era Cristiana. In quel periodo i chierici avevano l'espresso compito di espandere la cristianità, ampliando con zelo il numero di fedeli.

A patto che non compromettesse la dottrina, la morale e i buoni costumi e ancor di più, che non fosse fonte tendenziosa per il ritorno alle pratiche pagane, alcune tradizioni e simboli religiosi avrebbero potuto essere perfettamente incorporati, tramite adeguamenti, ad altri eventi, feste e commemorazioni consone al pensiero, alla dottrina e alle pratiche cristiane.

Senza alcun danno per la fede cattolica, la tradizione di regalare uova avrebbe potuto essere applicata per esempio nella Pasqua, che nel pensiero cristiano è la celebrazione della Risurrezione di Cristo e la sua vittoria sulla morte e con la speranza di una vita nuova.

Fu in quella fase della storia che sorsero pitture di immagini di Nostro Signore Gesù Cristo e di Nostra Signora sulle uova che sarebbero regalate in occasione della Pasqua.

L'uovo è il simbolo stesso della vita. Nonostante sia apparentemente morto, esso contiene una vita che sorge improvvisamente dal suo interno. E questo è il senso della Pasqua, dopo la morte viene il passaggio per la risurrezione e per la vita.

Cristo lasciò l'interno del suo sepolcro con vita, vinse la morte. Distrusse il Tempio e lo ricostruì in tre giorni.

Buona Pasqua 2016!

San Jacopino

Parrocchia di San Jacopo in Polverosa
(San Jacopino)

Vicariato di Porta al Prato
Diocesi di Firenze

Via Benedetto Marcello 24
50144 Firenze
tel. 055 354600
e-mail: parrocchia@sanjacopino.it

Area riservata

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.