Parrocchia di San Jacopo (San Jacopino) in Polverosa - Diocesi di Firenze

Amare è,
un bicchiere di acqua fresca nel torrido deserto;
il calore del sole in una giornata invernale.

Amare è,
scalare la vetta più alta e di lassù bearsi del panorama;
ascoltare musiche sublimi eseguite da magistrali orchestre.

Amare è,
il dolce sorriso di una mamma;
l'unisono accordo di due diversi strumenti;
l'alba luminosa dopo il buio della notte.
Tutto questo e molto più, è amare Te, o mio Signore!

Amare è,
sentirsi puri come acqua di sorgente;
sentirsi innocenti come il cuore di un bambino.

Amare è,
vibrare come filo d'erba alla brezza del mattino;
lo schiudersi di un fiore ai caldi raggi del sole.

Amare è,
la carezza di una farfalla sulla guancia di un bimbo,
sentirsi traboccare di dolcezza;
essere nudi e sentirsi vestiti del Tuo amore;
Tutto questo e molto più, è sentirsi pieni di Te, o mio Signore!

 

A.M. Sperandio

Credo nella vita
credo nell'amore
credo nel dolore,
non c'è vita senza amore non c'è vita senza dolore.

Credo nella speranza
credo nella sincerità
credo nella lealtà,
non c'è speranza senza sincerità non c'è speranza senza lealtà.

Credo nella Fede
credo nell'umiltà
credo nel perdono
non c'è Fede senza umiltà
non c'è Fede senza perdono.

Ho fede in Te, o mio Signore

 

A.M. Sperandio

Famiglia riunitaPadre,
aiuta le nostre famiglie a restare unite nel tuo insegnamento, in questo tempo in cui è facile vedere divisioni e discordie che allontanano fratelli e coniugi,
aiutale a superare le difficoltà di ogni giorno nella consapevolezza dei loro limiti e nella certezza della forza onnipotente del tuo amore,
aiutaci a sciogliere le nostre ansie per lasciare spazio alla gioia di vivere insieme e di donarsi come tu ci hai insegnato;
fa' che le nostre case siano costruite sulla roccia, sii tu il nostro amico, non ci lasciare mai anche quando non ti vogliamo,
fa' che nella nostra vita non prenda mai il sopravvento l'io, ma siano il “noi” e l'”altro” il cemento che tiene unite le famiglie,
fa' che in famiglia non si suoni da soli ma in sintoia con tutti gli altri, come suona una corda quando quella accanto vibra con la stessa nota;
insegnaci a tenere sempre aperte le porte della nostra casa affinchè, come un porto di mare, possa essere luogo di partenza per la vita ma anche di ristoro e serenità per chiunque voglia entrare;
ti ringraziamo di questo dono, di averci fatto incontrare, di vivere insieme.

Amen

Gruppo famiglie S.Jacopino, marzo 2011

Famiglia in cammino

Ero giovane,
ho cercato invano: una mano ferma
per guidarmi sugli aspri sentieri della vita,
forti braccia
per darmi sicurezza e protezione,
profondi occhi
per leggervi un sentimento sincero,
una dolce bocca
da poter ascoltare ed amare.

Meno giovane,
ha smesso di cercare.
Ho trovato Te.

 

A.M. Sperandio

Con la Parola di Dio vi lasciamo il nostro augurio.
Vi giunga ovunque voi siate.
Vi portiamo nel cuore e preghiamo per voi.
Un abbraccio

Il Signore parlò e disse: «Così benedirete tutti:

"Ti benedica il Signore
e ti custodisca.
Il Signore faccia risplendere per te il suo volto
e ti faccia grazia.
Il Signore rivolga a te il suo volto
e ti conceda pace"
.

Così porranno il mio nome su tutti e io li benedirò».

 

Don Fulvio, 31 dicembre 2011

San Jacopino

Parrocchia di San Jacopo in Polverosa
(San Jacopino)

Vicariato di Porta al Prato
Diocesi di Firenze

Via Benedetto Marcello 24
50144 Firenze
tel. 055 354600
e-mail: parrocchia@sanjacopino.it

Area riservata

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.